• postit
  • mercoledì 28 Gennaio 2015

Francesco Furchì, a processo per l’omicidio del consigliere dell’UDC Alberto Musy a Torino, è stato condannato all’ergastolo

Francesco Furchì è stato condannato al carcere a vita per l’omicidio del Consigliere comunale dell’Udc di Torino, Alberto Musy come chiesto dal pm Roberto Furlan, che contestava anche la premeditazione e i futili motivi, con la richiesta di sei mesi di isolamento diurno. Richiesta appoggiata dalll’avvocato Giampaolo Zancan, legale della famiglia Musy, cui Furchì dovrà versare un milione e 200mila euro di provvisionale. Il collegio della difesa, composto dai legali Mariarosaria Ferrara e Gaetano Pecorella, aveva invece chiesto la piena assoluzione dell’imputato che ha sempre dichiarato di essere innocente. Anche oggi, uscendo dall’aula ha detto «E’ una ingiustizia».

Continua a leggere sul sito della Stampa

Nella foto: Alberto Musy – LaPresse

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.