• Moda
  • giovedì 11 Dicembre 2014

Le fotografie di Nickolas Muray a Genova

Fu uno dei più importanti fotografi del Novecento, famoso aver realizzato le prime immagini a colori delle riviste e per la sua relazione con Frida Kahlo

Fino all’8 febbraio 2015 il palazzo Ducale di Genova ospita una mostra dedicata al fotografo ungherese Nickolas Muray e in particolare ai suoi ritratti di personaggi famosi dello spettacolo e dello sport (da Marilyn Monroe a Marlene Dietrich a Charlie Chaplin), alle campagne pubblicitarie e alle copertine per importanti riviste americane. Molte fotografie esposte provengono dalla George Eastman House – il più antico museo di fotografia al mondo che si trova a Rochester, New York – dagli archivi di Vanity Fair e Condé Nast e da collezioni private.

Muray è molto famoso anche per essere stato l’amante della pittrice messicana Frida Kahlo, che conobbe nel 1931 e frequentò per i successivi dieci anni: la mostra raccoglie in una sezione apposita le fotografie che le ha scattato e gli autoritratti che li mostrano insieme. Sempre nel 1931, Muray realizzò la prima fotografia a colori stampata su una rivista americana: si trattava di una pubblicità per la rivista femminile Ladies’ Home Journal, e ritraeva 17 modelle in costume da bagno attorno a una piscina di Miami. Subito ricevette moltissime richiesta di realizzare altre foto a colori per le riviste, nonostante il prezzo elevato che richiedeva (mille dollari dell’epoca a immagine). Venne anche assunto da Time per realizzare le prime copertine a colori della rivista.

Nickolas “Nick” Muray nacque a Seghedino, in Ungheria, il 15 febbraio del 1892. Dopo aver studiato litografia e fotografia si trasferì a Berlino e poi nel 1913 a New York, dove iniziò a lavorare come stampatore a colori a Brooklyn. Nel 1920 aprì uno studio di ritratti nel Greenwich Village e iniziò a fotografare per importanti riviste – Harper’s Bazaar, Vanity Fair, Vogue, il New York Times – le star più famose dell’epoca, occupandosi allo stesso tempo di fotografia di moda e pubblicità.
Muray morì a New York il 2 novembre del 1965, a 73 anni.