• postit
  • sabato 29 Novembre 2014

Le condizioni del medico italiano di Emergency malato di ebola sono peggiorate

L’Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, dove il paziente affetto dal virus ebola si trova ricoverato, ha emesso un bollettino (PDF) sulle sue condizioni:

Bollettino medico n. 5 del 29 novembre 2014

Dal pomeriggio di ieri 28 novembre il paziente ha avuto un progressivo peggioramento.

Ha iniziato ad avere disturbi gastrointestinali importanti (nausea, vomito e diarrea).

Presenta inoltre un esantema cutaneo diffuso.

Al momento ha febbre elevata superiore a 39°C.

Le condizioni generali sono peggiorate, lamenta profonda spossatezza e sonnolenza. Tende ad assopirsi ma è facilmente risvegliabile.

Risponde a tono alle domande poste e riesce a deambulare autonomamente nella stanza.

I valori dei globuli bianchi e delle piastrine sono sostanzialmente stazionari.

Normale la funzione renale; modesta alterazione della funzionalità epatica.

Respira spontaneamente con erogazione di ossigeno al bisogno.

Ha iniziato il terzo trattamento sperimentale. Il trattamento è stato finora basato su un farmaco antivirale, sul plasma di convalescente ed è stato aggiunto oggi un farmaco che agisce sulla risposta immunitaria.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.