I 10 artisti viventi più pagati

Secondo le vendite realizzate all'asta negli ultimi 4 anni: al primo posto c'è il tedesco Gerhard Richter, poi ci sono qualche americano e molti asiatici

Il sito artnet gestisce uno dei più accurati e completi database sulle opere d’arte vendute all’asta in tutto il mondo, e ha realizzato due classifiche con i cento artisti viventi più pagati negli ultimi quattro anni. La prima classifica prende in considerazione il prezzo complessivo di tutti i lavori venduti all’asta da ogni singolo artista: mette quindi insieme sia la quantità e la qualità. La secondo si riferisce al singolo lotto, segnalandone il prezzo, la data, la casa d’aste in cui è stato venduto.

L’artista che ha venduto di più in assoluto è il tedesco Gerhard Richter, mentre quello che ha venduto di più in una singola asta è lo statunitense Jeff Koons, la cui opera Balloon Dog (Orange) è stata venduta nel 2013 per 58,4 milioni di dollari (46 milioni di euro). Ai primi posti di entrambe le classifiche ci sono molti artisti statunitensi e asiatici, mentre da metà classifica in poi ci sono anche tre italiani, Enrico Castellani, Michelangelo Pistoletto e Maurizio Cattelan. La seconda classifica mostra anche che i mercati d’arte più importanti continuano a essere Londra, New York e Hong Kong.

Di seguito, i dieci artisti viventi che complessivamente hanno venduto di più all’asta negli ultimi quattro anni (dentro ad ogni foto ci sono alcune informazioni su ciascun artista).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.