• Cultura
  • giovedì 11 settembre 2014

Abitanti di Gaza come personaggi di Picasso

Un artista palestinese ha sovrapposto le fotografie della devastazione provocata dalle bombe ai quadri di artisti come Picasso, Cézanne e Monet

Basel Al Maqosui è un pittore, fotografo e video-maker palestinese di 42 anni. Negli ultimi giorni sono circolati su internet alcuni collage che ha realizzato sovrapponendo sulle fotografie della distruzione provocata a Gaza dai bombardamenti israeliani, i ritagli di personaggi dei quadri di artisti famosi come Pablo Picasso, Paul Cézanne e Claude Monet. I lavori – che mostrano, tra gli altri, una donna palestinese con un figlio in braccio affiancata a una simile composizione di Picasso, e un’altra donna vicino a una famiglia triste e infreddolita, dipinta sempre dall’artista spagnolo – raccontano con efficacia la sofferenza e la difficile situazione nelle zone devastate di Gaza.

Maqosui, che ha cinque figli, ha vinto numerosi premi ed è tra i fondatori di Windows From Gaza, un centro culturale che organizza corsi per bambini ed è anche una delle poche gallerie espositive della Striscia di Gaza, dove ogni tipo di espressione artistica e indipendente deve fare i conti con il governo di Hamas e l’estremismo islamico. Altre fotografie di Maqosui si possono guardare qui e su Flickr.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.