Il primo selfie nello Spazio, nel 1966

L'ha fatto l'astronauta statunitense Buzz Aldrin durante la spedizione Gemini 12 del 1966: l'ha twittato solo oggi, definendolo «il miglior selfie di tutti i tempi»

Lo statunitense Buzz Aldrin, 84 anni, ex astronauta e secondo uomo a camminare sulla Luna nel 1969, ha twittato una sua foto scattata nello Spazio durante la spedizione Gemini 12 del 1966, definendola «il primo selfie nello Spazio» nonché «il miglior selfie di tutti i tempi». Nella foto, si vede il volto di Aldrin con addosso il casco, mentre sullo sfondo una porzione della Terra.

Gemini 12, l’ultima missione di un programma iniziato dalla NASA nel 1962 allo scopo di migliorare la conoscenza sulle condizioni di vita degli astronauti nello Spazio, fu la prima missione spaziale di Aldrin, che in seguito si ritirò dalla carriera di astronauta nel 1971. Dopo la collaborazione con la NASA, andò a lavorare per l’aeronautica militare, ma ebbe in seguito problemi di depressione e alcolismo. Nel 2001 Aldrin fece parte di una commissione nominata dall’allora presidente George W. Bush per discutere del futuro dell’industria aerospaziale statunitense.