• postit
  • venerdì 18 Luglio 2014

Linkiesta è in sciopero, la redazione chiede lo stipendio di giugno e chiarezza sulle sorti del giornale

Domani, venerdì 18 luglio 2014, il sito de Linkiesta.it non verrà aggiornato. Di fronte al rifiuto da parte dell’azienda di corrispondere il 50% dello stipendio ancora dovuto relativo al mese di giugno 2014, e alla perdurante incertezza sulle sorti del giornale, la redazione ha deciso di scioperare. In caso di prolungato diniego da parte dell’azienda, la redazione si riserva di prolungare lo stato di agitazione nei modi che verranno eventualmente comunicati.

La redazione de Linkiesta.it

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.