• Sport
  • sabato 5 luglio 2014

L’Argentina è in semifinale, il Belgio fuori

Anche stavolta è bastato un solo gol: ha segnato Higuain all'inizio della partita, il Belgio non ha fatto granché

Argentina-Belgio è finita 1-0: era una partita dei quarti di finale del Mondiale di calcio, e si giocava allo stadio Nacional di Brasilia. Ha segnato un gran gol l’attaccante argentino Gonzalo Higuaín, dopo 8 minuti dall’inizio del primo tempo, e quel gol è bastato per decidere una partita non bellissima, giocata dall’Argentina sostanzialmente meglio che dal Belgio, apparso invece piuttosto stanco.

Higuaín, che è stato il migliore in campo, ha anche avuto altre due occasioni nel secondo tempo, e in una di queste ha colpito una traversa, al 55esimo. All’occasione mancata, l’allenatore dell’Argentina Alejandro Sabella ha reagito in un modo piuttosto buffo, che quasi gli è costato una goffa caduta.

Il Belgio ha cercato di pareggiare soprattutto negli ultimi minuti ma non è mai stato davvero pericoloso. L’Argentina giocherà in semifinale mercoledì 9 contro la vincente dell’altro quarto di finale, Olanda-Costa Rica, in programma alle 22 di oggi, ora italiana.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.