• Sport
  • martedì 1 luglio 2014

Germania-Algeria 2-1

La Germania non ha giocato benissimo ma ha battuto ai tempi supplementari una bella Algeria: il 4 luglio, ai quarti, giocherà contro la Francia

La nazionale di calcio della Germania ha battuto l’Algeria per 2-1 agli ottavi di finale dei Mondiali. È stata una partita molto combattuta e nel complesso giocata forse meglio dall’Algeria, che ha puntato sul contropiede e ha avuto diverse occasioni per segnare. La Germania ha tirato molto in porta ma ha giocato in maniera insolitamente disordinata. La partita è finita 0-0 ai tempi regolamentari: la Germania è andata in vantaggio al secondo minuto del primo tempo supplementare con un gol dell’attaccante del Chelsea André Schürrle, che ha messo in porta col tacco un cross basso e preciso del forte attaccante del Bayern Monaco Thomas Müller.

Dopo il gol l’Algeria ha combinato molto poco, e la Germania ha segnato il secondo con Mesut Özil, che si è ritrovato il pallone a pochi metri dalla porta dopo che un difensore algerino aveva respinto sulla linea di porta un tiro di Schürrle.

A un minuto dalla fine, ha segnato l’unico gol della partita per l’Algeria l’attaccante dello Sporting Lisbona Islam Slimani, uno dei giocatori più forti della squadra. La Germania giocherà ai quarti di finale contro la Francia, venerdì 4 luglio alle 18 – ora italiana – a Rio de Janeiro.

foto: Clive Rose/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.