• Sport
  • lunedì 30 Giugno 2014

Le prime pagine dei giornali messicani

Il giorno dopo la sfortunata eliminazione con l'Olanda: titoli melodrammatici un po' ovunque («dolore!», «il sogno è finito») e foto di gente triste

Domenica 29 giugno la nazionale di calcio del Messico è stata battuta per 2-1 dall’Olanda negli ottavi di finale dei Mondiali di calcio in Brasile. La sconfitta è stata particolarmente brutta anche per il modo in cui è avvenuta: il Messico era infatti in vantaggio per 1-0 fino all’88esimo, e ha poi preso due gol (uno su rigore, l’ultimo) nei minuti finali della partita, dopo averla dominata a lungo. Comprensibilmente, i giornali messicani usciti la mattina dopo scrivono di «dolore e frustrazione» e di «sconfitta ingiusta», e altre cose un po’ melodrammatiche.