• Sport
  • giovedì 26 giugno 2014

Gli ottavi di finale dei Mondiali

Ecco il programma completo e il calendario delle prossime partite, con giorni e orari (e come e dove vederle)

Gli ottavi di finale Mondiali di calcio 2014, in corso in Brasile, cominceranno sabato 28 giugno alle 18 ora italiana, con la partita tra Brasile e Cile. Da qui in poi le partite saranno tutte a eliminazione diretta: chi vince va avanti, chi perde va a casa. Non è previsto il golden gol, né il silver gol: in caso di pareggio dopo i tempi regolamentari si giocheranno due tempi supplementari da 15 minuti; in caso di ulteriore pareggio si andrà ai calci di rigore.

Il tabellone della fase finale dei Mondiali si è completato giovedì sera, con le ultime partite del girone H, in cui sono passati il Belgio e l’Algeria, per la prima volta nella sua storia.

28 giugno – 18 ora italiana – Belo Horizonte
Brasile-Cile
(solo Sky)

28 giugno – 22 ora italiana – Rio de Janeiro
Colombia-Uruguay
(Sky e RAI)

29 giugno – 18 ora italiana – Fortaleza
Olanda-Messico
(solo Sky)

29 giugno – 22 ora italiana – Recife
Costa Rica-Grecia
(Sky e RAI)

30 giugno – 18 ora italiana – Brasilia
Francia-Nigeria
(solo Sky)

30 giugno – 22 ora italiana – Porto Alegre
Germania-Algeria
(Sky e RAI)

1 luglio – 18 ora italiana – San Paolo
Argentina-Svizzera
(solo Sky)

1 luglio – 22 ora italiana – Salvador
Belgio-Stati Uniti
(Sky e RAI)

Dopo gli ottavi di finale dei Mondiali si andrà avanti con i quarti di finale, due partite venerdì 4 e due partite sabato 5 luglio, e con le due semifinali, martedì 8 e mercoledì 9 luglio. La finale per il terzo posto si giocherà sabato 12 luglio, e la finale dei Mondiali di calcio 2014 in Brasile sarà domenica 13 luglio. Il calendario completo è qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.