12 tavole di “Ferriera”

Un pezzetto del primo graphic novel di Pia Valentinis, sul padre operaio e le fabbriche in Italia negli anni Sessanta e Settanta

È uscito per Coconino Press Ferriera, il primo graphic novel di Pia Valentinis, illustratrice di libri per ragazzi, che ha vinto il premio Andersen come miglior illustratrice nel 2002 e il Superpremio Andersen nel 2012 per Raccontare gli alberi.

Ferriera è il racconto della sua infanzia e adolescenza a Udine, ed è soprattutto la storia di suo padre Mario, emigrato in Australia dal 1960 al 1963 e poi rientrato per lavorare in fonderia.
Attraverso la storia del padre, Valentinis racconta le condizioni di lavoro e della vita in Italia negli anni Sessanta e Settanta: gli incidenti e i morti sul lavoro, le manifestazioni, lo stipendio da 100.000 lire, la visita del vescovo in fabbrica, il manifesto di Berlinguer. A questi episodi sono alternati piccoli racconti di vita quotidiana, come una gita a Venezia, il primo incontro di Mario con la futura moglie davanti a un bar, “Lascia o raddoppia” alla tv, una partita a carte.
Sul Post potete leggerne 12 tavole.