Jon Hamm fa lo scemo con Don Draper

L'attore di Mad Men è andato alla presentazione di una sua statua al Madame Tussauds e si è assai divertito

Sono bravi tutti ad andare al museo delle cere e fare gli scemi con le statue degli attori. In questo caso però a fare lo scemo è l’attore statunitense Jon Hamm, famoso per interpretare il personaggio di Don Draper nella serie tv Mad Men e per il suo carattere scherzoso. Quando una settimana fa è stata presentata una statua di Don Draper al museo delle cere Madame Tussauds di New York, Hamm si è scattato dei selfie insieme alla statua, facendo delle smorfie e poi imitando l’espressione seria e grave del personaggio. Hamm e il modello erano entrambi vestiti con un abito grigio, cosa che ha contribuito al divertimento dell’attore, che ha commentato «è una coincidenza, ma c’è un che di folle nel modo identico in cui abbiamo deciso di vestirci. Mi riferisco a lui come fosse un essere umano in grado di vestirsi da solo». Hamm – che era insieme alla compagna, l’attrice Jennifer Westfeldt – ha anche scherzato sull’espressione della statua, dicendo che «molte persone direbbero che descrive perfettamente il mio modo di recitare. Molti sguardi cerei, molto rimuginare in silenzio».

La prima parte della settima stagione di Mad Men sarà trasmessa negli Stati Uniti fino al 25 maggio, mentre oggi esce al cinema Million Dollar Arm, diretto dall’australiano Craig Gillespie e con Jon Hamm nel cast.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.