• postit
  • venerdì 16 Maggio 2014

General Motors dovrà pagare una multa di 35 milioni di dollari per aver tardato a richiamare in fabbrica milioni di macchine con difetti meccanici che hanno provocato la morte di almeno 13 persone in incidenti stradali

Si tratta dell’importo massimo consentito per legge, scrive Associated Press, ma rappresenta soltanto una piccola parte dei 3,8 miliardi guadagnati da GM nell’anno scorso.

L’inchiesta penale avviata dal Dipartimento di Giustizia statunitense doveva stabilire perché, nonostante all’interno della fabbrica fossero a conoscenza del difetto meccanico da almeno dieci anni, si sia aspettato così tanto prima di richiamare le macchine e informare adeguatamente i clienti.

The U.S. government is fining General Motors $35 million for delays in recalling small cars with faulty ignition switches.

The government also says Friday that GM will report safety issues faster in the future.

The fine is the maximum allowed by law. But it’s only a fraction of the $3.8 billion GM made last year.

The National Highway Traffic Safety Administration has been investigating GM’s delayed recall of older small cars with defective ignition switches. GM has acknowledged knowing about the problem for at least a decade, but it didn’t recall the cars until this year. The company says at least 13 people have died in crashes linked to the problem.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.