• postit
  • venerdì 16 maggio 2014

La corte d’appello di Roma ha confermato le assoluzioni per i cinque imputati per presunti abusi sessuali a Rignano Flaminio

Roma, 16 mag. (TMNews) – La Corte d’appello di Roma ha confermato la sentenza di primo grado per il processo sui presunti abusi sessuali a danno di alcuni bambini di Rignano Flaminio, alunni della scuola materna Olga Rovere. Sotto accusa c’erano cinque persone.

I giudici della III sezione della corte d’appello hanno confermato la sentenza di assoluzione per tutti gli imputati. La motivazione della decisione assunta oggi verrà depositata entro 90 giorni.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.