• Sport
  • domenica 11 Maggio 2014

Le foto dell’ultima partita di Javier Zanetti a San Siro

Lo storico capitano dell'Inter è stato festeggiato da tifosi e squadra (c'è stato anche un bell'abbraccio con Massimo Moratti)

Inter-Lazio di sabato 10 maggio 2014 è stata l’ultima partita da professionista giocata dal calciatore Javier Zanetti allo stadio San Siro di Milano. Zanetti, centrocampista quarantenne, è lo storico capitano dell’Inter: lo diventò nel 1999 a 26 anni, dopo soli quattro anni dal suo acquisto e in seguito al ritiro di Giuseppe Bergomi. La partita è stata vinta 4-1 dall’Inter, che ha così matematicamente ottenuto almeno il sesto posto, e quindi la qualificazione ai playoff di Europa League della prossima stagione. Zanetti è entrato in campo al settimo minuto del secondo tempo, per sostituire il centrocampista Jonathan.

La Lazio ha segnato un gol subito, al secondo minuto della partita, con un colpo di testa di Giuseppe Biava. L’Inter ha pareggiato cinque minuti dopo, grazie a un gol di Rodrigo Palacio; alla fine del primo tempo l’Inter aveva già ribaltato il risultato, stava vincendo 3-1 (gol di Mauro Icardi al 34esimo, altro gol di Palacio al 37esimo). L’ultimo gol è stato segnato al 79esimo da Hernanes.

Zanetti è stato a lungo salutato e festeggiato dai tifosi. Durante il riscaldamento, prima di iniziare a giocare, i suoi compagni di squadra hanno indossato una maglietta con il numero 4 – il suo numero – e alla fine della partita lo hanno sollevato e festeggiato. Al centro del campo è stato esposta una grande maglia con la scritta “grazie”. C’è stato anche un bell’abbraccio tra Zanetti e Massimo Moratti, a lungo presidente dell’Inter (ora presidente onorario). Zanetti ha parlato a tutti i tifosi presenti allo stadio, e ha detto: «Voglio ringraziare tutti i miei compagni e quelli che in questi anni sono stati al mio fianco in qualsiasi momento. Ho cercato sempre di onorare e difendere questa maglia in qualsiasi paese del mondo».