• postit
  • sabato 10 Maggio 2014

Una nave australiana coinvolta nelle ricerche del volo MH370 scomparso è ripartita per una seconda missione verso l’Oceano Indiano, dopo più di un mese di ricerche senza risultati

La nave australiana Ocean Shield è ripartita questa mattina per una nuova missione di ricerca del volo MH370 della Malaysia Airlines, ed è diretta verso una zona dell’Oceano Indiano in cui un mese fa si era sentito il più lungo “ping”  emesso dalla scatola nera dell’aereo. La nave è attrezzata con un drone sottomarino, già usato in precedenza per le ricerche del volo scomparso.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.