• Sport
  • domenica 4 Maggio 2014

Le foto del Kentucky Derby

L'edizione del 2014 è stata vinta nettamente da un cavallo che era tra i favoriti, guidato da un fantino che aveva già vinto un'altra volta

Sabato 3 maggio si è corsa a Louisville, in Kentucky (Stati Uniti), la 140esima edizione di una delle più antiche e prestigiose corse di cavalli degli Stati Uniti, il Kentucky Derby: la gara è stata vinta dal cavallo California Chrome, che era tra i principali favoriti, guidato dal fantino Victor Espinoza, che aveva già vinto il Kentucky Derby nel 2002. California Chrome è partito più lentamente rispetto a quanto i commentatori si attendessero da lui, ed è rimasto in terza posizione per un lungo tratto della corsa. Poi, negli ultimi trenta secondi di gara, California Chrome ha preso una corsia esterna rispetto ai primi due cavalli, ed è arrivato primo con un netto vantaggio.

Il Kentucky Derby si corre ogni anno dal 1875 nel circuito Churchill Downs, su una pista lunga circa due chilometri: i cavalli impiegano solitamente due minuti per percorrerla tutta, ma molti commentatori hanno detto che l’edizione del 2014 è stata particolarmente lenta.

Al Kentucky Derby possono correre cavalli di qualsiasi sesso, purché siano purosangue e abbiano tre anni: per questa ragione, visto che la gara si tiene una volta all’anno, un cavallo può correre il Derby solo una volta nella sua vita. L’idea di organizzare una gara di cavalli del genere di quelle inglesi venne al colonnello Meriwether Lewis Clark Jr., dopo un viaggio in Europa. Fondò allora il Louisville Jockey Club nel 1875 e, pochi anni dopo, riuscì a costruire il circuito dove ancora oggi si corre il Derby.