• Sport
  • lunedì 21 Aprile 2014

Il Benfica ha vinto il campionato portoghese

Ed è una notizia, visto lo sfortunatissimo finale della scorsa stagione

Domenica 20 aprile, grazie a due gol segnati dall’attaccante brasiliano Lima, il Benfica ha battuto l’Olhanense per 2 a 0, aggiudicandosi così la vittoria del campionato portoghese: a due giornate dalla fine del torneo ha infatti 7 punti di vantaggio sullo Sporting, secondo in classifica, ed è matematicamente la squadra vincitrice del campionato. Nelle prossime settimane il Benfica giocherà anche la finale della Taça de Portugal, la coppa nazionale portoghese, e la semifinale di Europa League, contro la Juventus.

Nonostante l’Olhanense sia la squadra ultima in classifica, il Benfica ha faticato molto a vincere la partita, sprecando molte occasioni, soffrendo il gioco degli avversari e riuscendo a passare in vantaggio solo al 57′ grazie al gol del trentenne Rodrigo Lima, che ha poi segnato una seconda volta 4 minuti dopo, chiudendo la partita. Intervistato dopo la partita, Lima ha detto che i due gol segnati sono «i più importanti della sua carriera» e rappresentano «il punto più alto della sua vita professionale».

Jorge Jesus, 59 anni, allenatore del Benfica dal 2009, ha dovuto seguire la partita dagli spalti a causa di una squalifica. Al termine dell’incontro, raccontando l’incontro e la stagione, ha detto: «Stare sugli spalti è stato molto difficile, ti sembra di aver perso i tuoi poteri. Vuoi correggere degli errori e non c’è niente che tu possa fare. La cosa mi ha reso molto nervoso. Questa vittoria è stata il culmine del lavoro di molte persone che hanno sempre creduto che vincere fosse possibile. Questo era il nostro grande obbiettivo».

Il Benfica, con 33 vittorie, è la squadra portoghese che ha vinto più campionati, tuttavia negli ultimi vent’anni ha vinto il torneo solo 4 volte, l’ultima volta nel 2010, venendo spesso battuta dal Porto, che ha vinto 14 degli ultimi 20 campionati. In particolare, la scorsa stagione, il Benfica aveva avuto uno sfortunatissimo finale: nonostante a due giornate dal termine del campionato fosse prima con due punti di vantaggio sul Porto, fosse in finale di Europa League e in finale della Taça de Portugal, in 15 giorni aveva perso in modo rocambolesco tutte e tre le competizioni.

Con la vittoria del campionato, il Benfica si è anche aggiudicato un posto nella prossima Champions League. Anche lo Sporting, grazie al secondo posto ormai matematicamente raggiunto, accederà direttamente alla prossima Champions League, mentre il Porto avrà bisogno di una vittoria nella partita di oggi contro il Rio Ave per assicurarsi la terza posizione in campionato e l’accesso ai preliminari di Champions League.