La serata per Kevin Spacey a New York

Le foto dell'evento organizzato dal Museum of the Moving Image di New York, con Samuel L. Jackson, Kim Cattrall e Kate Bosworth

Mercoledì il Museum of the Moving Image di New York ha dedicato la sua annuale serata di gala e raccolta fondi – ogni anno dedicata a qualcuno diverso – all’attore americano Kevin Spacey. Gli organizzatori lo hanno scelto spiegando che «Spacey è uno dei più avvincenti attori della nostra cultura, ha mostrato il suo talento e la sua versatilità in un’ampia gamma di ruoli memorabili e premiati, ed è anche un produttore esecutivo e un regista di successo».

All’evento hanno partecipato amici e colleghi di Spacey, tra cui Samuel L. Jackson (con cui ha recitato in Il negoziatore), Beau Willimon (sceneggiatore e showrunner della serie tv House of Cards), Denis Leary (insieme a Spacey in C’eravamo tanto odiati e Recount), Kate Bosworth (Beyond The Sea), e Chazz Palminteri (I soliti sospetti).

Spacey ha vinto l’Oscar come Migliore attore per American Beauty nel 1999, e l’Oscar come Miglior attore non protagonista per I soliti sospetti nel 1995. È stato candidato più volte al Golden Globe e negli ultimi anni è diventato particolarmente popolare e apprezzato per il suo ruolo nella serie tv House of Cards.

Il ricavato dell’evento – i costi dei biglietti partivano da 1.500 euro – verrà utilizzato per organizzare mostre e attività educative, destinate ogni anno a 50 mila studenti. Il Museum of the Moving Image promuove la comprensione per l’arte, la storia, la tecnica e le tecnologie di cinema, tv e media digitali attraverso esibizioni e corsi e svariati programmi, oltre che raccogliendo e conservando oggetti e strumenti del settore.