• Sport
  • lunedì 31 Marzo 2014

La haka degli All Blacks sotto la pioggia

La nazionale di rugby a 7 della Nuova Zelanda in una serie di fotografie che sembra uscita da un film o da un fumetto

Domenica 30 marzo si è giocata all’International Stadium di Hong Kong la finale dell’Hong Kong Sevens, il torneo di rugby a 7 più importante del circuito IRB Sevens, la serie di tornei internazionali riconosciuti dall’International Rugby Board. La finale del torneo – che si disputa ogni anno alla fine di marzo – è stata vinta dalla Nuova Zelanda, che ha battuto l’Inghilterra 26-7: al termine dell’incontro gli All Blacks Sevens si sono esibiti nella haka, la danza maori che ha reso celebre negli anni la nazionale neozelandese di rugby. Solo che stavolta è avvenuta sotto la pioggia, e ne sono venute fuori delle fotografie che a momenti sembrano un film o un fumetto (300 di Frank Miller, forse).

La haka è la danza tipica del popolo Maori, l’etnia originaria della Nuova Zelanda. Gli All Blacks ne praticano uno stile particolare, il Ka Mate, prima di ogni partita, da oltre 100 anni. Gli All Blacks Sevens hanno vinto il torneo di Hong Kong senza perdere una sola partita e senza concedere mai agli avversari più di sette punti. In finale hanno sconfitto l’Inghilterra nonostante abbiano giocato un tratto di partita con un uomo in meno, Ben Lam, espulso nel secondo tempo.