• Mondo
  • lunedì 24 Marzo 2014

Le foto di Michelle Obama in Cina

Ha giocato a ping pong in una scuola, passeggiato sulla Muraglia cinese e visitato – con una certa noia – l'esercito di terracotta

Dal 20 marzo Michelle Obama si trova, in Cina, in un viaggio ufficiale insieme alle figlie Sasha e Malia e alla madre Marian Robinson. Durante i primi tre giorni ha visitato Pechino (anche la Città Proibita e una parte della Muraglia cinese) mentre oggi è andata a Xi’an, una città nella provincia di Shaanxi, dove si trova il sito archeologico in cui è stato trovato l’esercito di terracotta, circa 500 statue di soldati (gli scavi sono ancora in corso, potrebbero essere in tutto ottomila) armati e schierati a proteggere la tomba del primo imperatore cinese Qin Shi Huang, vissuto nel III secolo a.C.

Il 25 e il 26 marzo Michelle Obama andrà invece a Chengdu, capitale della provincia di Sichuan, dove si trova anche un importante centro di ricerca sui panda giganti. Oltre ad aver visitato monumenti e luoghi storici, Michelle Obama ha visitato anche scuole e università, dove ha giocato a ping pong con gli studenti, tenuto discorsi sull’importanza dell’istruzione e provato a scrivere con un pennello durante una lezione di calligrafia.