In Piemonte si vota il 25 maggio

Lo ha deciso il presidente uscente Cota, dopo che il TAR lo aveva messo alle strette

Il presidente uscente del Piemonte, Roberto Cota, ha indetto per il prossimo 25 maggio le elezioni regionali. In Piemonte si tornerà a votare per decisione del Consiglio di Stato, che lo scorso 11 febbraio ha stabilito che le elezioni regionali in Piemonte del 2010 erano illegittime. Lo scorso 7 marzo il Tar del Piemonte aveva stabilito che il presidente della regione Roberto Cota avrebbe dovuto indire le elezioni regionali entro sette giorni.

Il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, ha emanato oggi il decreto che, in ottemperanza a quanto ordinato dal Tar del Piemonte con la sentenza del 6 marzo scorso, convoca i comizi elettorali per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale per domenica 25 maggio prossimo. A meno di colpi di scena, i piemontesi andranno quindi a votare alle regionali contestualmente con le elezioni Europee e comunali. Se Cota non avesse firmato il decreto sarebbe scattato il commissariamento e sarebbe stato il Prefetto di Torino, Paola Basilone, a convocare le elezioni.

(continua a leggere sul Sole 24 Ore)

Mostra commenti ( )