• Cultura
  • mercoledì 22 Gennaio 2014

15 vecchi bozzetti dei Simpson

Li ha pubblicati David Silverman, uno dei principali artefici del successo della serie, sul suo profilo Twitter

Dopo Matt Groening, che se li inventò nella seconda metà degli anni Ottanta, il più importante artefice del successo dei Simpson è probabilmente David Silverman. Iniziò curando l’animazione di tutti i primi corti della serie televisiva, andati in onda all’interno del “Tracey Ullman Show” su Fox negli Stati Uniti, e da allora ha seguito lo sviluppo e la produzione di decine di episodi. Silverman ha fatto anche il regista del film dei Simpson ed è molto seguito e rispettato dai fan delle cose che succedono a Springfield, la città immaginaria in cui è ambientata la serie televisiva.

Silverman ha un suo profilo su Twitter seguito da diverse migliaia di persone, sul quale pubblica talvolta anticipazioni e curiosità sui Simpson. Negli ultimi giorni ha condiviso sul social network diversi bozzetti e disegni preparatori per alcuni degli episodi più vecchi della serie, compresi alcuni dei corti del 1987 per il “Tracey Ullman Show”. Ci sono i bozzetti per decidere l’aspetto dei personaggi principali, i primi abbozzi di Milhouse – l’amico sfigato e spesso bistrattato di Bart, nonno Simpson e naturalmente molto Homer.