© Thomas Gardiner, Western Canada
Tra Regina e Moose

Questo è il mio Canada

15 bellissime fotografie, tra paesaggi e ritratti, raccontano gli aspetti più crudi e pittoreschi della provincia occidentale canadese del Saskatchewan

© Thomas Gardiner

© Thomas Gardiner, Western Canada

Thomas Gardiner è un fotografo canadese che ha deciso di trasferirsi a New York per dedicarsi a tempo pieno alla fotografia. Gardiner racconta di essere tornato qualche volta a casa e che la possibilità di guardare in maniera distaccata i luoghi della sua infanzia, gran parte situati nella regione del Saskatchewan nel Canada occidentale, gli ha permesso di osservare in modo diverso le piccole comunità e i paesaggi che ha attraversato. Il fotografo ha riconsiderato aspetti che prima dava per scontati, a partire dalla relazione tra le piccole cittadine e i grandi centri urbani.

Il progetto fotografico Western Canada, portato avanti tra il 2005 e il 2010, racconta e mostra la “provincia” attraverso una serie di fotografie di paesaggio e ritratto. L’idea alla base del progetto è quella di attraversare la regione per osservare e provare a capire come vivono le persone, cosa fanno e che aspetto hanno i luoghi che abitano. La provincia che racconta è un intreccio di strade e capannoni, intervallata da panorami naturali e cittadine abbandonate. I personaggi che incontra sono spesso soli e raccontati in maniera pittoresca. L’approccio del fotografo è documentario, anche se in molte immagini emerge una visione un po’ amara e critica circa le condizioni di vita dei suoi ex concittadini.

Nel sito di Thomas Gardiner è possibile vedere anche una serie realizzata in maniera molto simile, questa volta di luoghi che non hanno nulla a che vedere con la sua autobiografia: Untitled USA.