• Sport
  • sabato 19 Ottobre 2013

Il gol non gol del Bayer Leverkusen

Assegnato dall'arbitro nella partita contro l'Hoffenheim: la palla non è entrata direttamente dalla porta, ma da un buco nella rete

Venerdì 18 ottobre, nella partita tra Hoffenheim e Bayer Leverkusen – per la nona giornata del campionato di calcio tedesco – l’arbitro Felix Brych ha assegnato un gol palesemente irregolare al Bayer Leverkusen, che è primo in classifica. La palla – colpita di testa dall’attaccante Kiessling – non è entrata direttamente nella porta, ma da fuori, a causa di un buco nella rete. Il pallone, uscito di poco a lato del palo, non ha superato la linea di porta, ma ha percorso l’esterno della rete, per poi rientrare da dietro. Dalle immagini si vede chiaramente che Kiessling è consapevole di non aver fatto gol, dato che si mette le mani nei capelli, ma poi nessun giocatore del Bayer Leverkusen ha ammesso che il gol era irregolare. La partita è stata vinta dal Bayer Leverkusen 2 a 1 e i dirigenti dell’Hoffenheim hanno annunciato che presenteranno ricorso alla federazione.