Alitalia vintage

20 fotografie dall'archivio analogico dell'azienda, esposte in questi giorni a Cortona: raccontano un pezzetto della storia d'Italia tra gli anni Cinquanta e Settanta

È in corso in questi giorni a Cortona Trent’anni di Viaggio, Alitalia, una mostra che ripercorre attraverso le immagini storiche dell’archivio Alitalia un pezzo di storia d’Italia, dal punto di vista del viaggio in aereo e di quello che ha significato – culturalmente ed economicamente – per lo sviluppo del paese.

La mostra, creata in collaborazione con Alitalia, raccoglie immagini che vanno dagli anni Cinquanta agli anni Settanta e mostra cambiamenti tecnologici e di stile: dalla nascita della classe turistica all’ideazione delle divise da hostess da parte delle sorelle Fontana, fino alla famosa scaletta dalla quale salivano e scendevano attori, cantanti, atleti. L’archivio fotografico di Alitalia non è ancora stato digitalizzato: le foto esposte sono mostrate al pubblico per la prima volta grazie a una selezione “manuale” fatta dai curatori del festival di Cortona, Antonio Carloni e Arianna Rinaldo, nell’ufficio di Fiumicino dove sono conservate pellicole e negativi. Il festival si è poi occupato di digitalizzare le fotografie per poi stamparle. Trent’anni di Viaggio, Alitalia verrà poi allestita negli aeroporti internazionali all’interno delle sale d’attesa di Alitalia.

Le fotografie sono in mostra a palazzo Ferretti a Cortona in occasione del festival di fotografia “Cortona On The Move, fotografia in viaggio“. Tutte le mostre (il programma è consultabile qui) resteranno allestite fino al 29 settembre. Per capire come muoversi e cosa succede al festival è possibile seguire il sito e l’account Twitter dedicati all’evento.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.