Il question time di Letta

Dalle 15 il presidente del Consiglio risponde alle interrogazioni dei deputati, mentre i lavori alla Camera sono sospesi su richiesta del PdL: diretta streaming

Questo pomeriggio a partire dalle 15 il presidente del Consiglio, Enrico Letta, risponderà alle interrogazioni dei deputati alla Camera. Letta parlerà di protezione internazionale dei rifugiati, della nomina di Giovanni De Gennaro a presidente di Finmeccanica, di conflitti di interessi, dei pagamenti dei debiti delle pubbliche amministrazioni, dell’espulsione della moglie e della figlia di Mukhtar Ablyazov, dissidente politico kazako, dei marinai italiani detenuti in India, della disoccupazione giovanile e dell’evasione fiscale.

Ma difficilmente non si toccherà la questione che ha già agitato la giornata politica di oggi: le proteste del PdL per la decisione della Corte di Cassazione di fissare al 30 luglio la prima udienza sul processo Mediaset che vede imputato Silvio Berlusconi, per evitare che arrivi la prescrizione. Il PdL ha chiesto la sospensione dei lavori parlamentari di tre giorni, come forma di protesta: sia il Senato che la Camera hanno deciso di sospendere i lavori parlamentari per un giorno, col consenso di PdL, PD e Scelta Civica. La decisione ha creato qualche tensione alla Camera tra i deputati del PD e quelli del Movimento 5 Stelle.

Sempre oggi Beppe Grillo ha parlato ai giornalisti durante una conferenza stampa indetta successivamente a un incontro con Giorgio Napolitano al Quirinale: Grillo ha chiesto al presidente della Repubblica di rivolgere un discorso alla nazione – “a reti unificate” – per parlare delle condizioni del paese.

foto: Mauro Scrobogna /LaPresse