• Media
  • martedì 9 luglio 2013

Un film-documentario sul “Manifesto”

Si intitola "Il quotidiano del muretto", lo ha girato Riccardo De Sanctis

Il regista Riccardo De Sanctis ha girato un film-documentario di 70 minuti per raccontare la storia del Manifesto e di parte della sinistra italiana: dalla scissione del PCI alla nascita del quotidiano, avvenuta il 28 aprile del 1971, fino a uno dei cambiamenti più importanti, quello dell’ultimo anno con la grave crisi finanziaria che ne ha messo a rischio l’esistenza come mai prima, la crisi politica della redazione che ha portato all’abbandono di alcuni dei fondatori e di alcune delle più importanti e autorevoli firme del giornale.

Il titolo del documentario è “Il quotidiano del muretto”: è Luciana Castellina ad aver suggerito l’idea, ricordando il giorno in cui «seduti sul muretto di via San Valentino a Roma, cercando il nome, qualcuno, forse Lucio, disse: il manifesto» (il riferimento è a Lucio Magri). Oltre a Luciana Castellina, ci sono le testimonianze dei redattori del Manifesto e di altre firme storiche: Valentino Parlato, Stefano Rodotà, Ermanno Rea, Piero Bevilacqua, Enrico Pugliese. Il dvd si trova in edicola, o si può vedere in streaming a pagamento.

Foto: la redazione del Manifesto
(©Cecilia Fabiano/Lapresse)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.