• Mondo
  • lunedì 8 Luglio 2013

Il campo di cannabis distrutto in Turchia

Le foto dei soldati che estirpano e bruciano le piante, nel distretto di Lice

In un’operazione condotta oggi, venerdì 8 luglio, una squadra di soldati turchi ha distrutto un campo di cannabis nel distretto di Lice, provincia di Diyarbakir (quella che viene considerata la capitale del Kurdistan turco), nel sud-est del paese. La pianta è stata estirpata e poi bruciata, e il campo distrutto e dissodato con le ruspe. La cannabis, opportunamente trattata, si utilizza per produrre marijuana e hashish (ma anche farmaci).