• Sport
  • lunedì 1 Luglio 2013

Italia-Uruguay 2-2 (3-2)

L'Italia ha vinto - giocando bene - la finale per il terzo posto ai rigori, soprattutto grazie a Diamanti e Buffon: foto e video

L’Italia ha battuto ai rigori l’Uruguay – dopo aver pareggiato 2-2 nei tempi regolamentari e supplementari – e ha vinto così la finale per il terzo posto alla Confederations Cup 2013.

L’Italia ha giocato molto bene nel primo tempo ed è andata in vantaggio con un gol di Astori, propiziato da un gran calcio di punizione di Diamanti. Nel secondo tempo è venuto fuori l’Uruguay – i calciatori italiani erano molto stanchi, solo giovedì avevano giocato i tempi supplementari contro la Spagna – e Cavani ha segnato il gol del pareggio. L’Italia è tornata in vantaggio su calcio di punizione (di nuovo Diamanti) ma l’Uruguay ha segnato pochi minuti dopo (di nuovo Cavani).

Ai calci di rigore sono state decisive le ben tre parate di Gianluigi Buffon.