Stanley Kubrick, fotografo

12 belle fotografie scattate tra il 1945 e il 1950

Qualche giorno fa è stata inaugurata a Genova la mostra “Stanley Kubrick, fotografo“.
Nelle sale del Palazzo Ducale sarà possibile vedere, fino al 25 agosto, una grande esposizione che raccoglie 160 fotografie stampate da negativi originali – conservati nella Look Magazine Collection del Museo della città di New York – realizzati da Stanley Kubrick, noto soprattutto per essere uno dei più importanti registi del secolo scorso ma che fu anche un abile fotografo dal 1945 al 1950. Kubrick fu assunto dalla rivista statunitense Look a 17 anni, dopo aver mostrato delle sue fotografie, e diventò così uno dei fotoreporter più giovani allora in circolazione.

La mostra raccoglie diversi progetti e serie di fotografie che Kubrick scattò soprattutto a New York, e che raccontano in maniera ironica e personale attori e personaggi della città: da un giovanissimo lustrascarpe nel quartiere di Brooklyn alle prime star della televisione.

L’esposizione, curata da Michel Draguet, fu presentata lo scorso anno ai Musées Royaux des Beaux-Arts de Belgique a Bruxelles, è coprodotta da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e da Giunti Arte Mostre Musei, in collaborazione con il Museo della città di New York. Il museo custodisce un patrimonio di oltre 20.000 negativi di Stanley Kubrick e nel 2011 promosse una grossa operazione di vendita online di 25 sue immagini.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.