Sette anni di parole di Napolitano

Tutti i messaggi di fine anno del Presidente della Repubblica confrontati attraverso le loro tag cloud

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha tenuto ieri sera il suo settimo e ultimo discorso di fine anno, in diretta televisiva come da tradizione. Il mandato di Napolitano scade dopo sette anni la prossima primavera, dopo di che il Parlamento (quello eletto con le elezioni di febbraio) eleggerà il suo successore. La presidenza di Napolitano è stata molto forte e decisiva per la storia politica dell’Italia di questi anni, soprattutto dalla crisi del governo Berlusconi in poi: è interessante paragonare i vari discorsi che ha tenuto in queste sette fini di anno, trovare le similitudini e le differenze.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.