• Mondo
  • lunedì 17 Dicembre 2012

Le cerimonie in ricordo di Kim Jong-il

Le foto delle adunate di massa per commemorare il dittatore della Corea del Nord morto un anno fa

In Corea del Nord centinaia di migliaia di persone hanno partecipato alle cerimonie commemorative organizzate a un anno dalla morte di Kim Jong-il, padre dell’attuale presidente Kim Jong-un. Kim Jong-il morì per un attacco di cuore il 17 dicembre 2011, ma la sua morte venne annunciata al popolo – e al resto del mondo – due giorni dopo, provocando scene di disperazione e pianti collettivi (della cui veridicità si è molto dubitato, diciamo).

(Il pianto di massa a Pyongyang)

Domenica Kim Jong-un ha partecipato a un incontro nazionale con i vertici militari e di partito per ricordare il padre. Lunedì c’è stata una cerimonia di massa davanti al gigantesco mausoleo Kumsusan, che ospita i corpi imbalsamati di Kim Jong-il e Kim Il-sung, che è stato riaperto per l’occasione. Civili e militari si sono riuniti davanti al mausoleo e hanno osservato tre minuti di silenzio. L’evento è stato trasmesso in diretta dalla tv di stato nordcoreana. All’interno dell’edificio si è svolta un’altra cerimonia commemorativa a cui ha partecipato Kim Jong-un insieme alla moglie; erano presenti anche gli scienziati che hanno lavorato al lancio del razzo avvenuto con successo la scorsa settimana.

– Il funerale di Kim Jong-il