• Mondo
  • sabato 29 settembre 2012

Le foto delle alluvioni in Spagna

In Andalusia ci sono 7 morti e 600 evacuati dopo che ieri in poche ore sono piovute decine di litri d'acqua per metro quadrato

Otto persone sono morte e 600 sono state evacuate a causa delle alluvioni che ieri hanno colpito la regione dell’Andalusia, nella Spagna meridionale. Le alluvioni sono dovute alle piogge intense cominciate venerdì e che soltanto questa mattina hanno cominciato a diminuire. Secondo il centro meteorologico nazionale spagnolo nella sola mattina di ieri sono caduti 245 litri d’acqua per metro quadrato, dice BBC, anche se altre fonti parlano – secondo la località – di 200 o 170 litri d’acqua per metro quadrato. Le zone più colpite, in particolare, sono quelle di Murcia, Malaga e Almeira. Il governo regionale ha dichiarato che nelle zone colpite sono già al lavoro circa 800 uomini tra forze di polizia, pompieri e protezione civile. Oggi le piogge si stanno spostando verso la provincia di Granada, ma le previsioni indicano che per tutto il fine settimana il maltempo continuerà su tutto il sud della Spagna.

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.