• Media
  • domenica 16 settembre 2012

Le copertine di questa settimana

Le proteste nei paesi islamici su TIME e "i nuovi emigranti" italiani, tra le scelte dei newsmagazine di questa settimana

Le copertine dei grandi newsmagazine vanno in ordine sparso, questa settimana, e con poche eccezioni si allontanano dalla stretta attualità. Tra queste TIME, che nell’edizione europea e americana mette in prima pagina il “nuovo calcolo della violenza” contro gli Stati Uniti, dopo le proteste degli ultimi giorni che hanno causato diversi morti tra cui l’ambasciatore Stevens in Libia. La versione asiatica, invece, parla della “nuova Muraglia cinese”, riferendosi agli ostacoli che la Cina pone alle imprese straniere. Il New Yorker, invece, dedica la sua copertina – come al solito, senza scritte – all’inizio delle scuole. In Italia, l’Espresso parla di chi lascia il paese per cercare lavoro all’estero, “come cent’anni fa”.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.