• Cultura
  • giovedì 13 Settembre 2012

“Lavatrici finite male”, Maccio Capatonda per Calgon

Storie tragiche di elettrodomestici trascurati e finiti in povertà, o costretti al crimine, alla prostituzione, al gioco d'azzardo

Il comico e regista Marcello Macchia, più noto come Maccio Capatonda, dal nome del più famoso dei suoi personaggi, è stato incaricato dal marchio Calgon (che produce detersivi e prodotti per la lavatrice) di girare una serie di spot da diffondere online.

Il risultato è Lavatrici finite male, una serie di video che raccontano storie tragiche di elettrodomestici trascurati dai loro proprietari e ridotti in povertà, o alla tossicodipendenza, o alla prostituzione, alla criminalità o al gioco d’azzardo. Molto divertenti.

(via)

1 2 Pagina successiva »