• Mondo
  • mercoledì 22 agosto 2012

Un mese coi ribelli siriani

I video girati da Lorenzo Cremonesi, inviato del Corriere della Sera, durante la guerra tra il regime e i ribelli

Lorenzo Cremonesi, inviato di guerra del Corriere della Sera, si trova in Siria da metà luglio. Oggi il sito del Corriere ha pubblicato uno speciale con alcuni video da lui prodotti durante l’ultimo mese, che mostrano con efficacia e sintesi la situazione nel paese, nelle zone liberate e in quelle ancora oggetto di scontri e battaglie.

L’inviato del Corriere Lorenzo Cremonesi ha trascorso un mese al fianco dei ribelli. Dal passaggio dalla Turchia alla Siria, attraverso le campagne e i villaggi liberati, fino alle grandi arterie stradali a sud di Aleppo. Dove i centri in mano ai ribelli sono ripetutamente “puniti” con bombardamenti dalle forze del regime. E da metà agosto le bandiere nere di Al Quaeda sventolano sui piccoli villaggi.

(guarda gli altri video)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.