• Sport
  • lunedì 2 Luglio 2012

Il golden set di Yaroslava Shvedova

Sabato a Wimbledon una tennista kazaka è riuscita a fare una cosa che nella storia del tennis era successa soltanto una volta

Sabato 30 giugno la tennista kazaka Yaroslava Shvedova è riuscita a fare qualcosa che accade rarissimamente: vincere un golden set, cioè un set vincendo tutti i punti di ogni game. Le partite di tennis sono suddivise in set, a loro volta suddivisi in game: ogni game viene vinto da chi fa per primo almeno quattro punti (possono essere di più), ogni set viene vinto da chi vince almeno sei game. Shvedova ha vinto il primo set dell’incontro a Wimbledon contro Sara Errani 6-0, vincendo tutti i game senza lasciare a Errani nemmeno un punto. Shvedova è la tennista numero 65 al mondo, mentre Errani è la numero 10 al mondo ed è fresca di vittoria nel doppio al Roland Garros.

Prima di Yaroslava Shvedova, il golden set era riuscito soltanto a un tennista: Bill Scanlon, nel 1983 contro Marcos Hocevar. Tra le donne, il golden set era riuscito nel 1943 a Pauline Betz contro Catherine Wolf: ma prima dell’inizio della cosiddetta “era Open”, prima cioè del 1968, quando scomparve la distinzione tra tornei amatoriali e tornei professionistici. Il New York Times ha raccontato ieri la storia di Bill Scanlon, che per 29 anni è stato l’unico ad aver vinto un golden set – cioè 24 punti consecutivi. Scanlon dice che ha aspettato a lungo che qualcuno riuscisse a eguagliare il suo record, così che fosse chiaro quanto fosse stato difficile. E il New York Times ricorda che ci era andato vicino due anni prima, nel 1981, vincendo il secondo set del primo turno di Wimbledon lasciando solo due punti al suo avversario.

Scanlon racconta che aveva appena dovuto cambiare tipo di racchetta, a seguito di un accordo col suo fornitore Wilson, abbandonando quelle di legno. Senza grandi risultati, però, tanto che il giorno della partita contro Hocevar, per paura, si fece riportare in albergo e prese un paio delle sue vecchie racchette in legno. Il primo set fu vinto da Scanlon per 6-2. Il secondo set fu il golden set: 24 punti consecutivi, 6-0. Scanlon ha conservato sia la racchetta usata quel giorno che il tabellone dei punti. Non esiste registrazione del suo incontro e del suo golden set.

foto: LEON NEAL/AFP/GettyImages