• Media
  • martedì 17 aprile 2012

La prima puntata del talk show di Julian Assange

Ha intervistato il leader di Hezbollah, Hasan Nasrallah, sulla Siria e gli oppositori di Assad

Il cofondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha condotto oggi la prima puntata del suo nuovo programma televisivo sul canale satellitare Russia Today. Assange ha intervistato Hasan Nasrallah, politico libanese e segretario generale del movimento politico sciita libanese Hezbollah. Nel corso della sua intervista, la prima in sei anni, il leader del movimento ha spiegato che Hezbollah ha avviato contatti con l’opposizione in Siria per incentivare il dialogo con il regime di Bashar al Assad, ma senza ottenere nulla di concreto. Assange ha presentato il talk show dalla casa in cui si trova agli arresti domiciliari nel Regno Unito ed è ricercato negli Stati Uniti per divulgazione di segreti militari. Il cofondatore di WikiLeaks è in attesa della decisione della Corte suprema britannica sul suo ricorso contro la richiesta di estradizione fatta dalla Svezia, paese dove è indagato per violenza sessuale, già accettata dall’Alta Corte di Londra. Russia Today è una tv del governo russo.

Il talk show di Julian Assange

Mostra commenti ( )