L’ex ministro Gelmini sui neutrini: «Avevo il sospetto di aver manifestato un entusiasmo eccessivo»

Ieri i media di tutto il mondo hanno ripreso delle voci non confermate ma credibili secondo cui la scoperta sulla velocità dei neutrini sarebbe stata smentita da nuove misurazioni. Maria Stella Gelmini lo scorso settembre era finita al centro di un clamoroso caso di incompetenza del ministero che dirigeva, quello dell’Istruzione, a causa di un comunicato stampa sballato e impreciso sulla scoperta dei neutrini. Oggi su Twitter ha commentato così le nuove indiscrezioni che smentirebbero la scoperta scientifica.

«Avevo il sospetto di aver manifestato un entusiasmo eccessivo»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.