• Mondo
  • mercoledì 2 Novembre 2011

Le proteste in Francia per il G20

Le foto delle manifestazioni di ieri a Nizza

Oggi a Cannes comincia il G20, il il forum dei capi di Stato e di governo di cui fanno parte i 19 paesi più industrializzati del mondo più l’Unione Europea. I lavori cominciano il giorno dopo una delle peggiori giornate degli ultimi anni per l’economia mondiale, e vedranno svolgersi anche una riunione d’emergenza sulla Grecia: il primo ministro greco George Papandreou è partito verso Cannes e incontrerà sia il presidente francese Nicolas Sarkozy che il cancelliere tedesco Angela Merkel, insieme ai vertici della Banca Centrale Europea e del Fondo Monetario Internazionale.

Intanto da ieri migliaia di manifestanti sono arrivati sulla costa meridionale francese, per protestare contro la gestione della crisi economica da parte dei leader mondiali. Il grosso delle proteste fino a questo momento è avvenuto a Nizza, a 30 chilometri da Cannes. Le richieste sono in larga parte vicine a quelle di Occupy Wall Street e del movimento internazionale che ha manifestato in tutto il mondo il 15 ottobre: tassare le transazioni finanziarie, proteggere l’ambiente, destinare meno soldi al salvataggio delle banche.