Come sta cambiando Google

La nuova grafica meno colorata e più ordinata dei servizi del motore di ricerca, presto tocca anche a Gmail

Google non è più quello di una volta. Oltre ad aver inaugurato il proprio nuovo social network, Google+, la società del motore di ricerca ha anche rinnovato sensibilmente la grafica di alcuni dei suoi servizi più utilizzati e conosciuti. L’obiettivo è quello di avere un’immagine coordinata, offrendo una grafica pulita e ordinata e meno invasiva per semplificare la vita a chi ogni giorno effettua ricerche online, manda messaggi di posta elettronica, guarda immagini e si mette alla ricerca del giusto posto dove fare uno spuntino attraverso le mappe.

Cosa è cambiato
Il cambiamento è bene visibile nella pagina principale del motore di ricerca. L’immancabile logo colorato c’è ancora, così come i tasti “Cerca con Google” e “Mi sento fortunato”, mentre le barra in alto per accedere rapidamente ai vari servizi del motore di ricerca da bianca è diventata grigio scuro. Con il rinnovo grafico, diventerà sempre di più una costante, sempre presente all’inizio delle pagine dei risultati e dei servizi di Google, offrendo anche le notifiche sulle ultime cose inviate dalle persone che hai nelle tue cerchie su Google+. Sempre dalla barra puoi accedere alle opzioni per impostare il tuo profilo e le funzionalità dei servizi offerti da Google.

clicca per ingrandire

Grigio e rosso
Questi due colori dominano la nuova grafica di Google. Il grigio, in diverse tonalità, indica le opzioni e i servizi disponibili, mentre il rosso ti dice dove ti trovi e quale servizio stai utilizzando. Nella barra in alto indica il servizio in cui ti trovi (“Web”, “Immagini”, “Video”, “Google+”), mentre nella colonna a sinistra della pagina dei risultati ti dice se stai leggendo i link di qualsiasi data, di un giorno specifico o di un tipo specifico tra tutto, immagini, video e compagnia bella.

clicca per ingrandire

1 2 3 Pagina successiva »