Ground Zero, New York, 2 maggio 2011. (AP Photo/Santiago Lyon)
  • Mondo
  • lunedì 2 maggio 2011

Le foto della festa negli Stati Uniti

Migliaia di americani sono scesi in strada a notte fonda per festeggiare la morte del leader di Al Qaida

Ground Zero, New York, 2 maggio 2011. (AP Photo/Santiago Lyon)

La notizia della morte di Osama bin Laden è arrivata che negli Stati Uniti era la fine della giornata. L’annuncio di Obama è arrivato quando a Washington era mezzanotte e sulla costa ovest erano le 21. Ora è notte fonda: sulla costa est sono quasi le quattro del mattino, sulla costa ovest è quasi l’una, e intanto le strade continuano a riempirsi di gente che si festeggia e si abbraccia commossa. Soprattutto, per ovvie ragioni, davanti alla Casa Bianca e a Times Square, a New York. E tra qualche ora si sveglieranno tutti gli altri.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.