• Sport
  • venerdì 1 Aprile 2011

Le foto della prima giornata del baseball

I Giants campioni hanno già perso, gli Yankees hanno battuto Detroit, il primo lancio non l'ha fatto Obama: ora si va avanti fino a ottobre

“La gente mi chiede cosa faccio d’inverno, quando il campionato è fermo”, disse una volta, ottant’anni fa, Rogers Horsnby dei Cardinals, la squadra di baseball di Saint Louis. “Beh, ve lo dico, cosa faccio: guardo fuori dalla finestra e aspetto la primavera”.
L’attesa della primavera sta nei cuori e nelle teste di tutti i fans del baseball americani, perché a primavera comincia la stagione che poi si concluderà a fine ottobre. E anche quest’anno la primavera è arrivata e ieri è iniziato il campionato con le prime sei partite. Hanno perso i Giants di San Francisco, campioni dell’anno passato, a Los Angeles. E hanno vinto gli Yankees di New York contro i Detroit Tigers. San Diego ha battuto i Cardinals (quelli di Roger Hornsby) dopo due inning supplementari (gli inning sono i singoli tempi di una partita, solitamente nove).

New York Yankees-Detroit Tigers 6-3
Washington Nationals-Atlanta Braves 2-0
Cincinnati Reds-Milwaukee Brewers 7-6
Kansas City Royals-Los Angeles Angels 2-4
St. Louis Cardinals-San Diego Padres 3-5
Los Angeles Dodgers-San Francisco Giants 2-1

Oggi giocano la prima partita altre 18 squadre.

Mauro Bevacqua sull’inizio del campionato 2011
Gli articoli di Luca Sofri (il peraltro direttore del Post) sul baseball