• Sport
  • lunedì 28 Febbraio 2011

Le partite di ieri in Europa

Marco Di Vaio è un giocatore che avrebbe meritato un'altra carriera

Ok, sì, adesso vi parliamo dei gol del weekend, ma sappiate che il meglio deve venire. Stasera Milan-Napoli, finora la partita di Serie A più attesa della stagione. Domani Chelsea-Manchester United. Mercoledì Valencia-Barcellona, nel turno infrasettimanale della Liga. Un gran bel programma. Il Foggia di Zeman invece è finito in un casino. Giocava contro il Gela, era immeritatamente in svantaggio di un gol, gli avversari nel secondo tempo cominciano a far di tutto per perdere tempo: al minimo contatto si buttano a terra fulminati, aspettano l’intervento dei medici, poi si fanno restituire il pallone. Succede varie volte finché i giocatori del Foggia non perdono la pazienza e su un fallo laterale, invece di restituire la palla agli avversari, giocano e fanno gol. Due a due, finirà in rissa.

Inghilterra
Calendario un po’ scombinato, tanto che il Manchester United ha giocato sabato e gioca di nuovo martedì. Sabato ha vinto, comunque, quattro a zero in trasferta contro il Wigan ultimo in classifica. L’Arsenal segue a ruota quattro punti dietro, perde terreno invece il Manchester City che pareggia contro il Fulham (bel gol di Balotelli, però). Si ferma il Liverpool, che prende tre gol dal West Ham proprio quando sembrava sul punto di rimettersi in sesto. Ah, si è giocata la finale di Carling Cup: l’ha vinta il Birmingham, che non vinceva un trofeo dal 1963, battendo l’Arsenal all’ultimo minuto con un gol di Martins. Decisivo un pessimo errore del portiere dell’Arsenal, come sempre.


szólj hozzá: Ma1-1Fu

Spagna
Qui al Post tifiamo per la rimonta per il Real Madrid, almeno per goderci uno scontro diretto che abbia qualche senso, ma Mourinho è incappato di nuovo in una partita storta. Contro il Deportivo il Real prende due pali, gioca con cinque attaccanti ma non riesce a sbloccare il risultato. Il tutto mentre il Barcellona passeggia sul Mallorca con gol di Messi, Pedro e Villa nonostante le assenze di Valdes, Puyol, Dani Alves e Xavi. Il campionato delle squadre normali, quello che comincia dal terzo posto in poi, vede un’altra fantastica vittoria del Valencia, che sbanca Bilbao in rimonta. Frena ancora il Villarreal, bloccato sul pari a Santander.

https://www.youtube.com/watch?v=ZBd4thWStko

Francia
Un’altra giornata spettacolare. Il Lille pareggia contro il Lione e si fa raggiungere in testa alla classifica dal Rennes. Accorciano le distanze anche il Marsiglia, che vince in trasferta contro il Nancy, e il Paris Saint Germain, che batte il Tolosa. Risultato: quattro squadre in due punti. Lille e Rennes a 46, Marsiglia a 45, PSG a 44. Segue il Montpellier, che sabato prossimo gioca proprio contro il Rennes. Il Marsiglia, invece, incontrerà domenica il Lille. Wow.

1 2 Pagina successiva »