• Cultura
  • venerdì 18 Febbraio 2011

“Non abbandonarmi”

Tracey Emin, artista inglese, presenta una nuova serie di lavori, in collaborazione con Louise Bourgeois

Tracey Emin è una delle artiste contemporanee più note e chiacchierate. Louise Bourgeois, morta l’anno scorso, era una ammirata pittrice e scultrice francese. Entrambe celebri per un approccio diretto e originale ai temi che riguardano la sessualità, hanno collaborato per creare i sedici pezzi che vanno a formare Do Not Abandon Me (Non abbandonarmi), l’esibizione che inaugura il 18 febbraio alla galleria Hauser & Wirth, a Londra. Ne parla Lucia Davies sul Guardian:

Il lavoro iniziale è di Bourgeois, che ha dipinto profili di torsi maschili e femminili sulla carta, nei toni del rosso, blu e nero, usando la tecnica del guazzo mischiato ad acqua; queste fluide silhouette sono passate poi nelle mani di Emin, che ha aggiunto scritte e illustrazioni. Fondendo alla perfezione i rispettivi lavori, le figurine fantasiose di Emin e le storie scritte a mano si innestano delicatamente nei ventri rigonfi e nei falli eretti dipinti da Bourgeois, dando vita ad una riuscita espressione condivisa.