Lo spot Chrysler con Eminem

La storia sull'orgoglio di Detroit è la più popolare in rete tra le pubblicità durante il Super Bowl

A giudicare dall’intensità delle ricerche su Google, lo spot pubblicitario che ha ricevuto maggiore curiosità tra quelli mostrati nell’ambìto e costosissimo spazio del Super Bowl (la finale del campionato di football americano) è stato quello di Chrysler con Eminem come testimonial (lo spazio è costato nove milioni di dollari, aveva raccontato Sergio Marchionne). Un racconto abbastanza emozionante – con l’enfasi retorica del caso – della forza e dell’orgoglio della città di Detroit travolta dalla crisi economica (con polemici accenni a New York, Chicago, Las Vegas e Seattle), trasformati in una capacità di ridefinire il “lusso” in un modo diverso da quello canonico. La colonna sonora dello spot, in cui Eminem appare solo per pochi secondi in chiusura è “Lose yourself”, canzone che stava nelle musiche di Eminem per il suo film 8 Mile.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.