• Mondo
  • mercoledì 29 Dicembre 2010

La terribile morte di Qian Yunhui

Il suo corpo è stato misteriosamente ritrovato schiacciato da un camion

Lottava contro gli espropri nel suo paese Zhaiqiao, nella provincia di Zhejiang

Negli ultimi giorni su diversi siti cinesi sono iniziate a girare alcune foto che documentano la terribile morte di Qian Yunhui, un attivista di 53 anni.

Nelle immagini, visibili qui, Qian è disteso per terra su una strada sterrata di Zhaiqiao, nella provincia di Zhejiang. Il suo corpo è visibile solo in parte. La ruota destra anteriore di un grosso camion è sopra al suo torace. Ha gli occhi chiusi e dalla sua bocca semiaperta escono fiotti di sangue. La testa è staccata. Una mano spunta dalla ruota, la spalla è completamente maciullata. Poco più in là, un ombrello, anche quello schiacciato dal camion.

Le immagini sono state diffuse online durante il weekend e sono già state viste da migliaia di persone, che hanno iniziato ad accusare il governo di avere commissionato il brutale omicidio di Qian per mettere fine alla sua campagna contro gli espropri nella provincia di Zhejiang. La protesta è salita talmente in fretta che la polizia locale lunedì ha improvvisato una conferenza stampa per chiarire la dinamica dell’evento.

Secondo le autorità, le fotografie mostrerebbero soltanto uno sfrotunato e tragico incidente. Ma la famiglia di Qian, alcuni giornalisti cinesi e molti residenti di Zhaiqiao insistono nel dire che si è trattato di una barbara esecuzione.

Non è chiaro chi sia stato a scattare le foto, per il momento si sa soltanto che sono apparse per la prima volta domenica su Tianya, uno dei forum di discussione cinesi più conosciuti. Nelle 36 ore successive, il post in cui si parlava dell’episodio era già stato commentato da ventimila persone. Poi è stato rimosso. Ma ormai la notizia e le immagini avevano già iniziato a rimbalzare su centinaia di blog e siti personali, che sono riusciti ad aggirare la censura del governo.

Secondo il New York Times, gli utenti cinesi non sono soltanto stati colpiti dalla brutalità delle immagini ma anche dal fatto che la disputa sulla terra in cui era coinvolto Qian è molto conosciuta in Cina. Nel 2004 il governo aveva approvato la costruzione di una centrale elettrica a Zhaiqiao. L’impresa che avrebbe svolto i lavori ottenne il permesso dal governo di edificare su tutta la terra arabile a disposizione intorno al paese: i circa quattromila abitanti non ebbero niente in cambio.

Qian aveva denunciato più volte quello che stava succedendo nel suo paese. Durante l’ultima protesta che aveva organizzato quattro mesi fa, la polizia era intervenuta picchiando centotrenta persone e arrestandone almeno il doppio. Poco dopo, era andato a Pechino, nelle vesti di rappresentante del Partito Comunista per il suo villaggio, per presentare un reclamo ufficiale al partito. Alle prossime elezioni di Zhaiqiao, era dato come favorito.

Sabato, il giorno in cui è morto, ha ricevuto una telefonata intorno alle 8.30 di mattina sul suo cellulare. La moglie l’ha visto uscire di casa parlando al telefono. Un’ora dopo il suo corpo è stato travolto da un camion. Un altro abitante di Zhaiqiao ha detto di avere visto alcuni uomini in uniforme che lo tenevano a terra per la strada in cui poi è stato trovato morto. Uno di loro a un certo punto avrebbe fatto un cenno con la mano, e il camion sarebbe passato sopra al corpo di Qian.

Le prime persone che sono arrivate sul luogo del presunto incidente si sono subito insospettite e non hanno permesso che la polizia rimuovesse il cadavere. Secondo il Southern Daily, un quotidiano della provincia di Guangdong, i familiari di Qian e il testimone dell'”incidente” sarebbero stati arrestati. Le autorità hanno detto al giornale che il testimone era soltanto un tossicodipendente. Oggi alcuni giornali locali hanno detto che la famiglia di Qian sarebbe stata liberata, ma non c’è ancora nessuna conferma ufficiale.

La notizia della morte di Qian continua ad essere molto discussa nei blog e nei forum cinesi. Le persone continuano a parlare di quelle immagini così terribili e a farsi domande: perché la parte anteriore del camion non presenta nessuna conseguenza dell’impatto? Se Qian è stato travolto frontalmente, perché il suo corpo è stato trovato perendicolare alla ruota del camion? Chi ha chiamato Qian al telefono quella mattina?