L’applicazione di Berlinguer

Un'applicazione ripercorre la storia politica e umana del segretario più amato nella storia del Partito Comunista Italiano

L’Archivio audiovisivo del Movimento operaio e democratico (Aamod) ha creato un’applicazione dedicata alla vita e alla storia politica di Enrico Berlinguer, il segretario del Partito Comunista Italiano dal 1972 al 1984, l’anno della sua morte.

L’applicazione si chiama iStoria Berlinguer [link iTunes] ed è stata realizzata dall’Aamod in collaborazione con regesta.exe, una società specializzata nella realizzazione di archivi digitali e di sistemi per la loro consultazione online. Le risorse messe a disposizione sono numerose e consentono di scoprire non solo la vita pubblica di Berlinguer, ma anche appunti, fotografie e un’ampia sezione di video molto rari custoditi da anni dall’Aamod.

La sezione “Biografia” è divisa in sei parti:

1. Dalla nascita alla militanza nel PCI (1922-1984)
2. Incarichi di partito fino alla segreteria (1944-1972)
3. Segretario del PCI: il compromesso storico, le grandi vittorie (1973-1976)
4. La solidarietà nazionale (1976-1979)
5. All’opposizione: la proposta dell’alternativa (1979-1984)
6. La morte, i funerali (1984), la sua memoria

I testi sono arricchiti da numerosi collegamenti ipertestuali per accedere ai contenuti multimediali come i video e le fotografie. Oltre a una selezione ampia di video di breve durata, iStoria Berlinguer offre anche tre film in formato integrale: il documentario “La Prima Tessera” di Gioia Benelli del 1982 con i ricordi del segretario sulle sue prime esperienze politiche, il lungometraggio “L’addio a Enrico Berlinguer” che raccoglie le immagini del malore di Padova e del funerale del leader politico, e il filmato integrale del celebre incontro tra Berlinguer e Roberto Benigni al Pincio.

L’area video è la risorsa principale dell’intera applicazione perché offre contenuti poco conosciuti e in alcuni casi inediti. Oltre al video integrale del Pincio, una rarità perché da tempo le uniche immagini che circolano dell’evento sono quelle celebri dell’abbraccio tra Berlinguer e Benigni, c’è un interessante documento filmato su una Direzione nazionale del Partito Comunista Italiano dell’11 gennaio 1979. Il video è inedito e mostra con efficacia i rapporti personali e non solo politici tra i principali rappresentati del PCI, compreso un giovane Massimo D’Alema. Altri filmati mostrano l’impegno sul piano internazionale di Berlinguer. Un video è dedicato a uno dei viaggi in Russia del segretario, che si rivolge al Soviet dell’Unione Sovietica sottolineando l’importanza e il valore universale della democrazia.

I video non fanno parte dell’applicazione, che altrimenti occuperebbe troppo spazio, ma vengono scaricati in streaming durante la visualizzazione. Per vederli al meglio conviene utilizzare l’applicazione in presenza di una rete WiFi, riducendo così i tempi di attesa per il loro caricamento. Oltre agli iPhone, iStoria Berlinguer è anche compatibile con gli iPad.

La pubblicazione di iStoria Berlinguer è solo la prima parte di un progetto più ampio per la pubblicazione di altre applicazioni con i materiali custoditi dall’Aamod. L’Archivio intende realizzare in futuro un’applicazione su Yasser Arafat, una su Arnoldo Foa e una dedicata al Partito Comunista Italiano a 90 anni dalla sua fondazione, anniversario che cadrà il prossimo anno.

Mostra commenti ( )